Luca Camuffo

Biografia:

Luca Camuffo nasce il 16 settembre 1995 a Venezia. Facendo parte di una famiglia di atleti, viene avviato sin da tenera età ad una carriera da sciatore agonistico, la quale però si dimostrò ben presto non essere la sua strada. A quindici anni assistette ad una serata al Teatro Malibran della rassegna “Venezia in Danza” restando affascinato dalla carica espressiva del movimento. Dal 2010, dunque, intraprese lo studio della danza classica e contemporanea che lo portarono, grazie alla vincita di varie borse di studio, a studiare con alcuni dei migliori maestri italiani e stranieri come Roberto Fascilla, Maria Grazia Garofoli e Mia McSwain.

Nell’estate del 2012 entrò in contatto con l’arte del Bodypainting, creando insieme a Katia Della Fonte il progetto “Musica sulla Pelle” del quale fu co-direttore artistico fino al 2014. Dopo un anno di assenza dalla scena artistica, torna alla ribalta con “Eukrómya 2015″, un progetto di ricerca volto ad elaborare nuovi codici comunicativi partendo da un movimento puro.

Attualmente studia presso la facoltà di Conservazione dei Beni e delle Attività Culturali presso l’università Ca’ Foscari di Venezia e collabora con artisti della Biennale di Venezia, del World Bodypainting Festival e del Centro Elaborazione Danza diretto da Laura Sgaragli.
È membro attivo della comunità cittadina in quanto firmatario nella lista civica “Noi la Città” con Camilla Seibezzi, inoltre, fa parte del Collettivo LGBTQIA Stonewall Venezia.

Descrizione

Eukromya 2015 è un ciclo di performance che intrecciano tra loro musica, danza e colori. Nasce quest’anno da un’idea di Luca Camuffo ed è diventata parte di un progetto più esteso volto alla rivalorizzazione culturale